Le Nostre Selezioni

Le Nostre Selezioni partono dalla Cura e dall'Amore per la nostra Terra. La famiglia Di Pumpo produce olio extra vergine di oliva nelle tenute presso Contrada “il Riposo” a Torremaggiore (FG), posta lungo il Tratturo Reale, il più lungo e importante tra i tratturi italiani
OK OTTOETTARI 2022 WILLYlow
Olio Extravergine di Oliva

MONOVARIETALE

Fruttato Medio

OK OTTOETTARI 2022 WILLYlowBIO
Olio Extravergine di Oliva

BIOLOGICO

Fruttato Medio

OK OTTOETTARI 2022 WILLYlowblend
Olio Extravergine di Oliva

BLEND

Fruttato Leggero

Tra Mito ...

La Peranzana, trasposizione dialettale dell’originario nome Provenzale, può essere definita l’oliva di Torremaggiore in quanto fu introdotta per la prima volta in questa cittadina collinare che è abbracciata dai venti e baciata dal sole, mentre è sparita dalle campagne francesi.

È un’oliva a duplice attitudine sia da mensa che da olio ed esprime tutte le sue peculiarità nutritive e gastronomiche in tutte e due le due vesti. Seguendo la nostra tradizione, un grande olio nasce dalla buona terra, da una buona pianta, dal lavoro e dall’amore e dalla passione per il nostro territorio e le nostre olive. Quindi grande attenzione nel lavoro dei campi, che segue i tempi e i cicli della natura e delle sue stagioni, rispetta e tutela la biodiversità della flora e della fauna. Il tutto per ottenere un olio certamente buono, con il valore aggiunto di non essere un semplice “prodotto”, ma la sintesi finale di un ciclo dove la coltivazione e la produzione di olio, a metà strada tra l’artigianato e l’agricoltura, accompagna e asseconda la natura.

Un mito greco attribuisce ad Atena la nascita del primo olivo che sorse nell’Acropoli a protezione della città di Atene. La leggenda narra che Atena e Poseidone un giorno si sfidarono per offrire il dono più bello al popolo e Zeus sarebbe stato il giudice della gara tra le due potenti divinità.

Poseidone creò un cavallo in grado di vincere tutte le battaglie, mentre Atena fece nascere dalla terra il primo albero di olivo per illuminare la notte, per medicare le ferite e per offrire nutrimento alla popolazione. Zeus scelse l’invenzione più pacifica ed Atena divenne la dea protettrice della città di Atene. L’ulivo ha mantenuto nei secoli la sua importanza e ad oggi riveste un ruolo chiave per la salute ed un contributo significativo alla Dieta Mediterranea, di cui è la componente essenziale. Il peculiare microclima dell’Alto Tavoliere delle Puglie insieme alla qualità Peranzana, dà origine ad un prodotto di straordinaria qualità: le stagioni miti, i vivi raggi solari e gli inverni non troppo rigidi incoraggiano la pianta in una lenta crescita del frutto che conserva le caratteristiche inconfondibili di questa varietà.

olive

LE SELEZIONI

Il peculiare clima dell’Alto Tavoliere delle Puglie, dà origine ad un prodotto di straordinaria qualità: i vivi raggi solari incoraggiano la pianta alle caratteristiche inconfondibili di questa varietà.

albero

TRA FAMIGLIA E GENERAZIONI

La famiglia Di Pumpo produce olio extra vergine di oliva nelle tenute presso Contrada “il Riposo” a Torremaggiore (FG), posta lungo il Tratturo Reale, il più lungo e il più importante tra i tratturi italiani

LETTERE

CONTATTACI

Se vuoi maggiori informazioni sui nostri prodotti, non esitare a contattarci. Il nostro staff ti contatterà il prima possibile. Puoi contarci anche alla mail: info@tenuteripos.com.

shop

ACQUISTA ORA

Acquista il nostro OLIO E.V.O. adesso.
Tutti i sapori, la tradizione e la storia millenaria racchiusi in una sola bottiglia.
Affrettati ad acquistare il nostro olio della campagna 2020/2021

t old2

... e Terroir

Il territorio della Capitanata corrisponde approssimativamente all’antica Daunia e comprende la parte settentrionale della regione pugliese, con il Tavoliere delle Puglie, il Gargano e i Monti Dauni. Il toponimo deriva da catapano, termine con il quale si indicava il funzionario che amministrava questo territorio durante l’Impero bizantino. La storia della città di Torremaggiore è legata al borgo medievale di Castelfiorentino, fondato a opera del catapano Basilio Boioannes intorno al 1018. In seguito, esso cadde sotto il dominio normanno, poi svevo, quindi angioino. Il sito è passato alla storia perché ha accolto l’imperatore Federico II, deceduto qui nella sua domus nel dicembre 1250. In seguito alla distruzione del borgo, i suoi abitanti si rifugiarono nei pressi del Castrum normanno-svevo di Torremaggiore, fondando l’odierna città. Per cinque diversi secoli, la cittadina fu feudo della nobile famiglia de Sangro, principi di San Severo e duchi di Torremaggiore. L’ultimo principe della famiglia, Michele De Sangro, si dedicò con passione allo studio dell’agricoltura, compiendo numerosi viaggi in Europa e visitando molti istituti agrari. Tornato a Torremaggiore intorno al 1870 e avvalendosi degli studi fatti all’estero, si prese cura dei suoi estesi fondi, introducendo novità nelle coltivazioni, facendo giungere dall’Inghilterra e dall’America nuove macchine agrarie a vapore ed impiantando un innovativo “Trappeto” nel Castello ducale. Introdusse la coltivazione di una nuova varietà di oliva, la Peranzana, originaria della Provenza ed ancora oggi coltivata nel territorio, da cui si ricava l’olio extravergine di oliva a cui è riconosciuto il marchio DOP “Dauno Alto Tavoliere”.

Un mito greco attribuisce ad Atena la nascita del primo olivo che sorse nell’Acropoli a protezione della città di Atene. La leggenda narra che Atena e Poseidone un giorno si sfidarono per offrire il dono più bello al popolo e Zeus sarebbe stato il giudice della gara tra le due potenti divinità.

Poseidone creò un cavallo in grado di vincere tutte le battaglie, mentre Atena fece nascere dalla terra il primo albero di olivo per illuminare la notte, per medicare le ferite e per offrire nutrimento alla popolazione. Zeus scelse l’invenzione più pacifica ed Atena divenne la dea protettrice della città di Atene. L’ulivo ha mantenuto nei secoli la sua importanza e ad oggi riveste un ruolo chiave per la salute ed un contributo significativo alla Dieta Mediterranea, di cui è la componente essenziale. Il peculiare microclima dell’Alto Tavoliere delle Puglie insieme alla qualità Peranzana, dà origine ad un prodotto di straordinaria qualità: le stagioni miti, i vivi raggi solari e gli inverni non troppo rigidi incoraggiano la pianta in una lenta crescita del frutto che conserva le caratteristiche inconfondibili di questa varietà.

CONSERVA MEGLIO IL TUO OLIO!

Le Confezioni Bag in Box sono molto più pratiche!
PRENOTA ORA

Le scorte di olio per quest’anno stanno finendo.
ACQUISTA SUBITO IL TUO OLIO prima che finisca la produzione!

INVIACI UNA MAIL

Do you have questions about how we can help your company?
Send us an email and we’ll get in touch shortly.

Se vuoi maggiori informazioni, puoi scriverci utilizzando il form di contatto qui a lato, indicandoci la domanda o la richiesta su cui vorresti avere maggiori informazioni, Il nostro staff ti contatterà il prima possibile.

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio